Share on facebook
Share on twitter

Si è tenuto la scorsa settimana, nella splendida cornice dell?area di ricerca CNR di Palermo il I workshop del Progetto ?NUTRAGE ? Nutrizione, Alimentazione e Invecchiamento attivo?. L?iniziativa è stata l?occasione di condividere e approfondire i primi risultati scientifici del progetto NUTRAGE e programmare le attività future necessarie al raggiungimento degli obiettivi auspicati. La partecipazione di speaker di rilievo internazionale, di più di 200 ricercatori CNR, in presenza e da remoto, e di aziende attive nel settore ha decretato il successo dell?iniziativa, offrendo terreno fertile per spunti di riflessione, nuove proposte di collaborazione e soprattutto per condividere entusiasmo, idee e progettualità

Il progetto, finanziato con fondi FOE 2021, è guidato dal Dipartimento di Scienze Bio-Agroalimentari in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Biomediche e vede il coinvolgimento del Dipartimento di Scienze Chimiche e Tecnologia dei Materiali, del Dipartimento di Ingegneria, Informatica e Tecnologie per l?Energia e i Trasporti e del Dipartimento di Scienze Umane e Sociali. Un grande team tutto CNR, che grazie agli studi portati avanti in 33 Istituti da più di 350 ricercatori, offre una visione sistemica e interdisciplinare della tematica, portando soluzioni concrete e stimolando un dialogo costruttivo con la popolazione e il mondo aziendale.

L?invecchiamento attivo e in salute è una sfida di grande attualità e uno degli obiettivi fondamentali perseguiti dalla scienza e dai decisori politici, con importanti ricadute sul futuro, benessere e coesione sociale del Paese. In questo ambito, Il progetto è focalizzato principalmente su come l?alimentazione svolga un ruolo chiave nel favorire la prevenzione e il ritardo dell?insorgenza delle principali patologie legate all?invecchiamento della popolazione. L?approccio multidisciplinare è senz?altro il punto di forza del progetto Nutrage che intende sviluppare nuovi alimenti ad alto valore nutrizionale, regimi dietetici e programmi specifici di nutrizione personalizzata, e favorire percorsi innovativi a supporto della salute, benessere e sicurezza delle persone più fragili.

I dati intermedi presentati durante il workshop hanno dimostrato che le attività stanno progredendo verso gli obiettivi prefissati e ci si aspettano importanti risultati entro la fine del progetto a dicembre 2024.

Il successo dell?evento testimonia come la rete scientifica CNR sia coesa e protesa verso sfide comuni e condivise; la multidisciplinarietà dell?ente e la forte interazione tra le varie discipline è il valore aggiunto che il progetto NUTRAGE intende valorizzare e il punto di partenza per lo sviluppo di nuove e importanti iniziative di eccellenza sul tema della nutrizione e dell?invecchiamento attivo.